Alta Langa Metodo Classico DOCG Riserva – Gabriele Scaglione

35,50

Recita il proverbio cinese “A chi sa attendere il tempo apre ogni porta”. La pazienza, nobile arte di aspettare il momento giusto, è elemento essenziale di questo Metodo Classico Alta Langa Riserva. Perché il suo produttore, Gabriele Scaglione, lo lascia invecchiare ben 46 mesi per ottenere un vero prodotto di eccellenza. Lo si capisce dal giallo paglierino intenso, dal perlage fine, elegante e persistente. I profumi sono ampi e complessi, con fresche e accattivanti note di frutta, fiori e fragrante crosta di pane. In linea con le aspettative la struttura è ottima, persistente accompagnata da una buona freschezza e da una giusta sapidità.

Il meraviglioso territorio delle Langhe è stato, a pieno diritto, declamato Patrimonio dell’Umanità nel 2014 e sicuramente non è difficile capire il perché. Le dolci colline, colorate di tonalità che sembrano uscite dalla tavolozza di un’artista, prodotti gastronomici d’eccellenza e vini superlativi conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Ma la realtà non è solo quella che si vede. Già, perché sotto circa 30 metri dal livello del suolo troviamo le Cattedrali Sotterranee, storiche cantine di Canelli che si estendono per oltre 20 chilometri. Veri e propri capolavori di ingegneria enologica, scavati nel tufo, contengono migliaia di bottiglie che seguono la loro naturale fermentazione. Uniche nel suo genere, proprio come questo Alta Langa Metodo Classico di Gabriele Scaglione!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Alta Langa Metodo Classico Riserva

Azienda

Regione

Annata

Millesimato 2011- Sboccatura 2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Rocchetta Palafea – Castino (Asti/Cuneo)

Vendemmia

Manuale, fine agosto/ primi giorni di settembre

Vinificazione

Metodo Classico. Pressatura soffice, decantazione statica, fermentazione alcolica in acciaio per 20 giorni. Rifermentazione in bottiglia. Fermentazione malolattica

Affinamento

46 mesi

Con gli occhi...

Giallo paglierino brillante. Perlage fine, elegante e persistente

Con il naso...

Ampio e complesso. Note fresche fruttate e floreali, crosta di pane

Con la bocca...

Struttura persistente, buona freschezza e sapidità

Temperatura di servizio

8-10 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

10 anni

Abbinamenti

A tutto pasto. Ottimo come aperitivo e con piatti a base di crostacei. Finger food con parmigiano

Qualche idea ai fornelli...

Flan di topinambour con bagna cauda leggera, Insalata russa, Asparagi al vapore con fonduta di Raschera e tuorlo d’uovo, Muffin agli spinaci e Parmigiano Reggiano, Cocktail di scampi, Capesante gratinate con crema di zafferano, Carpaccio di trota affumicata e asparagi bianchi, Temaki di salmone e avocado, Ostriche con aneto e pepe rosa, Linguine con gamberetti zucchine e zafferano, Paccheri alla carbonara di mare, Spaghetti di riso con gamberi e verdure, Insalata russa, Insalatina di calamari, seppie e carciofi

Il suo formaggio

Grana Padano DOP (con confettura di pere)

Pin It on Pinterest

Share This