In offerta!

Bolgheri DOC Sassicaia 2019 & Coravin- Tenuta San Guido

Sulle verdi colline toscane, tra borghi di struggente bellezza e cipressi di carducciana memoria, sorge maestosa la Tenuta San Guido di storica proprietà della nobile famiglia dei Marchesi Incisa della Rocchetta. Siamo agli inizi degli anni ‘20 quando Mario Incisa della Rocchetta, dopo lunghi studi di agraria a Pisa, riconosce nel terroir bolgherese una forte somiglianza con quello di Graves nella zona di Bordeaux. Da qui, l’idea folle per l’epoca e assolutamente rivoluzionaria di creare un vino di taglio bordolese ma tutto italiano. Siamo nel 1968, prima annata di produzione del Sassicaia. Tutto il resto è storia.

Una DOC per un vino e un vino per una DOC, possibile? Eh già, perchè il Sassicaia oltre che ad essere il nome commerciale di uno dei vini italiani più famoso al mondo è diventato, a partire dal 1994, una vera e propria denominazione a origine controllata: la DOC Bolgheri Sassicaia. Ad oggi è, infatti, l’unico vino che vanta una DOC “dedicata”. Il nome del vino contribuisce a raccontare la sua storia, è evidente il richiamo ai “sassi”, “al terreno sassoso” di Graves che Mario Incisa della Rocchetta ha avuto la lungimiranza e la bravura di ritrovare nel terroir toscano. Sassicaia non si descrive a parole, è un’esperienza, un viaggio che ognuno di noi, almeno una volta nella vita, dovrebbe fare! Da regalare, da collezionare, ma soprattutto da bere!

In omaggio riceverete l’esclusivo Coravin Model Three, l’eccezionale e innovativo sistema per conservare i vostri vini preferiti potendoli assaggiare e degustare quando volete. Sassicaia e Coravin: un’accoppiata davvero vincente!

In riassortimento

Il prezzo originale era: 500,00€.Il prezzo attuale è: 380,00€.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Bolgheri DOC Sassicaia

Azienda

Regione

Annata

2019

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

,

Luogo di Produzione

Vigneti nel comune di Bolgheri- Castagneto Carducci (Livorno)

Vendemmia

Manuale, a partire dalla seconda settimana di settembre per il Cabernet Franc, successivamente il Cabernet Sauvignon

Vinificazione

Fermentazione malolattica in acciaio fino alla fine del mese di novembre, Pressatura soffice delle uve, diraspatura. Fermentazione alcolica a temperatura controllata

Affinamento

In barrique di rovere francese per un periodo che va dai 20 ai 25 mesi. La durata dell’affinamento viene decisa tecnicamente in base all’andamento stagionale dell’annata.

Con gli occhi...

Rosso porpora con intensi riflessi violacei

Con il naso...

Ampio, elegante e complesso. Note di piccoli frutti del bosco, ciliegia, erbe aromatiche e balsamiche

Con la bocca...

Elegante, fine, equilibrato. Tannini morbidi che supportano una grande struttura e buona acidità. Finale lungo e persistente

Temperatura di servizio

18/20 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

fino a 20 anni

Abbinamenti

Con piatti a base di carne rossa e selvaggina fine. Con piatti importanti della cucina toscana

Qualche idea ai fornelli...

Pan brioche con patè d'anatra, Uovo in camicia con crema di pecorino e tartufo, Tagliatelle al ragù di cinghiale e funghi porcini, Carabaccia (zuppa di cipolle), Pici con l'anatra, Ravioli al ragù toscano, Gnocchetti al ragù di salsiccia, Vellutata di porcini con tartufo nero, Cinghiale in umido con polenta, Tagliata di Chianina alle erbe aromatiche, Peposo alla Fornacina, Fiorentina alla griglia con patate alla brace, Faraona al forno con salsa al vino rosso

Il suo formaggio

Pecorino di Pienza stagionato in barrique

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This