Bolgheri Superiore DOC “Alfeo”- Ceralti

23,00

Immaginate per un attimo di abbandonare la vita quotidiana e di assaporare la quiete e la serenità di una terra magica, culla di storia, di arte e soprattutto di grandi vini. Siamo nella zona di Bolgheri, perla toscana incastonata tra il mare e le colline antistanti. Qui nasce uno splendido esemplare di Bolgheri Superiore DOC, l’ “Alfeo” di un rosso rubino intenso con riflessi violacei, dal profumo fruttato di sottobosco accompagnato da una nota speziata caratteristica del Cabernet Franc. Strutturato, di corpo e ricco di tannini eleganti.

Questi sono vini che raccontano una storia e un territorio. Questi sono i luoghi della memoria. Lasciamo la parola a chi questi luoghi li ha amati, li ha vissuti e li ha portati nel cuore. “I cipressi che a Bólgheri alti e schietti / van da San Guido in duplice filar / quasi in corsa giganti giovinetti / mi balzarono incontro e mi guardâr”. Il Prof. Carducci ha avuto la fortuna di vivere qui, ma ognuno di noi ha i propri luoghi dell’anima. Prendetevi la giusta pausa con un bicchiere d’Alfeo, vedrete che magia..

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Alfeo

Azienda

Regione

Annata

2014

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

, ,

Luogo di Produzione

Colline Bolgheri, Castagneto Carducci (Livorno)

Vendemmia

Manuale, da metà settembre a ottobre

Vinificazione

Macerazione e fermentazione a temperatura controllata in vasche di cemento per 18 giorni. Fermentazione malolattica in botti grandi di rovere francese da 1500 litri

Affinamento

12 mesi in botti di rovere, 12 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso con riflessi violacei

Con il naso...

Netta sensazione di frutti rossi con accentuata speziatura caratteristica del Cabernet Franc

Con la bocca...

Strutturato, di corpo, ricco di tannini eleganti. Ottimo equilibrio gusto-olfattivo. Finale lungo e persistente

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

8/10 anni

Abbinamenti

Con antipasti tipici della cucina toscana. Ottimo con primi e secondi piatti a base di selvaggina. Con stracotti, arrosti e brasati di carni rosse

Qualche idea ai fornelli...

Crostini di fegatini, Tagliatelle al ragù di cinghiale e funghi porcini, Strigoli al ragù di fagiano, Tagliolini ai carciofi cacio e pepe, Ribollita toscana, Zuppa di cavolo nero, Capriolo brasato al vino rosso, Manzo stufato al vino rosso con flan di patate, Stracotto di manzo con cipolle e patate, Spezzatino di cinghiale con verdure stufate, Tagliata di Chianina alle erbe aromatiche, Hamburger di Chianina con bacon croccante e chips di patate fritte

Il suo formaggio

Pecorino di Pienza stagionato (con confettura di fichi)

Pin It on Pinterest

Share This