Brunello di Montalcino DOCG 2014- Podere La Vigna

35,00

Dal cuore della Toscana, nella fortezza di Montalcino, su dolci e verdi colline incontriamo l’Azienda Podere la Vigna con il suo Brunello di Montalcino degno di essere annoverato tra i migliori della zona. Un bel vino rosso rubino, fitto e compatto che già al primo sguardo saprà catturare la vostra attenzione. Se avvicinate il naso al calice avvertirete la sua eleganza e complessità e le decise note di spezie, foglie di tabacco e sentori di piccoli frutti del bosco. Se ancora non vi ha convinto assaggiatelo ed incontrerete la sua essenza carezzevole, avvolgente e di grande struttura accompagnata da tannini eleganti e setosi. Ottima persistenza e finale dai piacevoli richiami fruttati.

Correva l’anno 1935 quando venne organizzato all’Enoteca Italiana di Siena un concorso letterario dal titolo “Poesia bacchica amorosa e guerriera” con a capo giuria l’illustre fondatore e promotore del movimento futurista, Tommaso Filippo Marinetti, eccentrico ed eclettico esponente del panorama artistico italiano. In occasione di tale manifestazione Marinetti, salì sul tavolo, alzo il calice declamando a gran voce “il Brunello è benzina” tra lo stupore e la sorpresa degli astanti. Da quel momento il Brunello di Montalcino divenne, a pieno titolo e diritto, “il carburante che muove il mondo”. E chi siamo noi per contraddire il grande Poeta? Assaggiando il Brunello di Podere La Vigna non potremmo che essere più d’accordo!!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Brunello di Montalcino

Azienda

Regione

Annata

2014

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigneti nel Comune di Montalcino (Siena)

Vendemmia

Manuale, nell’ultima decade di settembre, primi giorni di ottobre

Vinificazione

In tini di acciaio inox da 50 Hl con più follature giornaliere a temperatura controllata per 18-20 giorni

Affinamento

In botti di rovere di Slavonia di 20/30 Hl, per un minimo di due anni. In bottiglia per almeno 6 mesi

Con gli occhi...

Rosso rubino fitto e compatto

Con il naso...

Elegante, ampio e complesso. Note di spezie, foglie di tabacco e sentori di piccoli frutti del bosco

Con la bocca...

Carezzevole, avvolgente e di grande struttura. Tannini eleganti e setosi. Ottima persistenza e finale dai piacevoli richiami fruttati

Temperatura di servizio

18-20 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

15/20 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, secondi piatti a base di carni rosse e cacciagione. Ottimo con salumi e formaggi stagionati

Qualche idea ai fornelli...

Bruschetta di polenta con porcini e scaglie di pecorino, Tortino di cipolle con salsa di Parmigiano, Zuppa di farro e fagioli borlotti, Pappardelle al sugo di cinghiale, Pici senesi con ragù d’anatra, Ribollita toscana, Tagliatelle con salsiccia di Cinta senese e zafferano, Pici al ragù bianco con scaglie di pecorino di fossa e tartufo nero, Costolette di agnello con erbe aromatiche e carciofi, Tagliata appena scottata con scaglie di tartufo nero, Filetto di manzo con funghi porcini trifolati, Cinghiale in umido con crostoni di polenta abbrustolita

Il suo formaggio

Pecorino di Pienza stagionato (con confettura di pere)

Pin It on Pinterest

Share This