Catarratto DOC Sicilia 2016- Tenute Orestiadi- Ultime disponibilità

10,00

Dalla valle del Belice, con i suoi inebrianti profumi di brezza marina e fiori gialli, un Catarratto in purezza pronto a regalarvi la bella sensazione di mare, vacanza e grigliata di pesce. Ecco a voi il Catarratto di Tenute Orestiadi. Nel bicchiere brilla nel suo giallo paglierino luminoso. Al naso sprigiona sensazioni fruttate e floreali con note di macchia mediterranea, frutta a polpa bianca, pesca, mandorle e zagara. Al sorso dimostra una grande eleganza e un ottimo equilibrio tra freschezza e morbidezza.

Siamo in un’isola ricca di storia, cultura e tradizione, crocevia di popoli di usi, consuetudini e lingue diverse che hanno arricchito la bella Sicilia rendendola oggi un’ambita meta per i turisti di tutto il mondo. Tenute Orestiadi è una grande realtà della Valle del Belice, zona famosa e tristemente nota per il terremoto del 1968 che ha raso al suolo intere comunità, oggi ricostruite grazie al lavoro, l’impegno e la passione di tanti uomini e donne, primo tra tutti il Senatore Ludovico Corrao a capo della Fondazione Orestiadi e sindaco di Gibellina fino agli anni 80, che ha saputo ricreare un vero e proprio museo a cielo aperto.

In riassortimento

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Catarratto Sicilia DOC

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Valle del Belice- Terra Bianca

Vendemmia

Manuale, fine agosto, primi giorni di settembre

Vinificazione

Diraspatura e pigiatura soffice delle uve. Fermentazione a temperatura controllata con aggiunta di lieviti selezionati

Affinamento

In acciaio per 3 mesi poi in bottiglia per almeno 2 mesi

Con gli occhi...

Giallo paglierino luminoso e brillante

Con il naso...

Fruttato e floreale con impronta tipica di macchia mediterranea. Note di frutta a polpa bianca, pesca, mandorla e zagara

Con la bocca...

Grande eleganza. Ottimo equilibrio tra freschezza e morbidezza

Temperatura di servizio

10-12 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2 anni

Abbinamenti

Con primi piatti a base di pesce, fritture di crostacei, ostriche e gamberoni alla griglia

Qualche idea ai fornelli...

Spaghetti tonno e capperi, Pasta alla Norma, Busiate al pesto trapanese, Caponata siciliana, Pesce spada con capperi e limoni, Gamberoni con cipollotti e pancetta alla piastra, Gamberi lardellati su crema di ceci, Guazzetto piccante di moscardini, Polpettine di sarde al finocchietto selvatico, Tagliata di tonno con cipolle caramellate, Carpaccio di pesce spada con radicchio e ricotta salata

Il suo formaggio

Pecorino Siciliano Primo sale (con pane fresco e olive)

Pin It on Pinterest

Share This