Gavi DOCG “Mezzana” 2017- Dezzani

12,50

E’cortese di nome e di fatto il Gavi DOCG Mezzana della Cantina piemontese Dezzani. Cortese perché prodotto e vinificato con uve autoctone 100% Cortese. Cortese perché è gentile alla vista, all’olfatto e al palato. Illumina il calice con il suo bel giallo paglierino dai riflessi verdolini. Solletica il naso con il suo bouquet delicato, fruttato e floreale, ricco di note di fiori freschi, frutta a polpa bianca, pesca e fieno appena tagliato. L’assaggio è fresco, minerale, giustamente sapido con un finale gentilmente ammandorlato.

Se avete la fortuna o l’occasione di trovarvi nella zona di Cocconato l’ultima domenica di settembre non potete perdere il celebre Palio degli Asini, manifestazione che risale al 1970 indetta dalla famiglia dei Conti Radicati per ringraziare il popolo di Cocconato di aver contribuito a spegnere un grosso incendio che minacciava il loro castello. Prendono parte al Palio le 8 contrade rappresentative degli 8 borghi di Cocconato che si contendono, in una perfetta ed accurata ricostruzione medievale tra nobildonne, sbandieratori e cavalieri, il drappo di raso con l’insegna dei Radicati che di anno in anno passa al vincitore. Da non perdere, proprio come questo luminoso Gavi!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Mezzana

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigneti in collina- provincia di Alessandria

Vendemmia

Manuale a settembre

Vinificazione

Vinificazione tradizionale in bianco. Fermentazione a temperatura controllata.

Affinamento

100% acciaio. 3 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Giallo paglierino con leggeri riflessi verdolini

Con il naso...

Delicato, fruttato e floreale. Note di fiori freschi, frutta a polpa bianca, pesca, fieno ed erba appena tagliata

Con la bocca...

Fresco, minerale, giustamente sapido. Finale lungo e piacevole con leggera nota ammandorlata

Temperatura di servizio

10-12 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2 anni

Abbinamenti

Ottimo come aperitivo. Perfetto con primi piatti delicati e a base di verdure, secondi piatti a base di pesce e carni bianche

Qualche idea ai fornelli...

Vitello tonnato, Fiori di zucca in pastella, Gratin di patate e robiola di Roccaverano, Flan di verdure con toma piemontese, Ravioloni di burrata, zucchine e bottarga, Calamari con purea di fave, Trofie cacio e pepe con gamberi marinati al lime, Scialatielli cozze e vongole, Rollata di coniglio alle olive, Seppioline su crema di piselli, Capesante grigliate con composta di radicchio rosso, Carpaccio di branzino al lime, Polpo con crema di patate e timo

Il suo formaggio

Robiola di Roccaverano DOP (con salsa verde di prezzemolo)

Pin It on Pinterest

Share This