Seleziona una pagina

Isola dei Nuraghi IGT “Bella Rosa”- Ferruccio Deiana

11,50

La prima cosa che colpisce di questo Isola dei Nuraghi IGT “Bella Rosa”, 100% dell'autoctono Bovale, è l’etichetta in cui campeggiano due fenicotteri che riportano immediatamente il pensiero alle saline, al mare, ai tramonti, alle vacanze. Nel bicchiere torna il colore rosa, delicato ed accattivante. Il profumo è fruttato e intensamente vinoso, mentre in bocca è gradevole, armonico e asciutto.

Con un po’ di fantasia immaginatevi sulla spiaggia, all’ora del tramonto, dopo l’ultimo tuffo della giornata nell’acqua cristallina, finalmente l’ora dell’aperitivo. Un bel calice dell’affascinante Bella Rosa accompagnato dal croccante pane carasau, pecorino e pomodori maturi. Lo sapete come nasce il pane carasau? Le mogli dei pastori pensarono ed inventarono un pane per i loro consorti che dovevano trascorrere tanti giorni fuori casa a seguito delle greggi e, ovviamente, non disponevano di pane fresco. Non lo sapevate? Poco importa, l’importante è gustare questo momento di bontà e relax.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Bella Rosa

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Settimo San Pietro (Cagliari)

Vendemmia

Manuale, seconda decade di settembre

Vinificazione

Diraspatura e successiva soffice pigiatura. Fermentazione con breve macerazione a temperatura controllata intorno ai 18 C°

Affinamento

In serbatoi di acciaio per 2/3 mesi

Con gli occhi...

Rosato dai riflessi delicati

Con il naso...

Fruttato, intensamente vinoso

Con la bocca...

Gradevole, armonico e secco. Bel finale

Temperatura di servizio

10/12 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

3 anni

Abbinamenti

Perfetto come aperitivo. Ottimo con antipasti e primi piatti di pesce, carni bianche e cucina vegetariana

Qualche idea ai fornelli...

Insalatina tiepida di polpo e patate, Frittelline di gianchetti, Spaghetti alle arselle con bottarga, Culurgiones con salsa di pomodori datterini e basilico, Fregola con carciofi, vongole e bottarga, Trofie con fiori di zucca e gamberi, Maialino da latte su cremadi patate e topinambur, Crema di broccoli con gamberi scottati, Costine di agnello arrosto con patate saltate, Tartare di salmone con insalatina di carciofi, Calamaretti spillo e zucchine fritte

Il suo formaggio

Ricotta di pecora fresca (con miele di corbezzolo)

Pin It on Pinterest

Share This