Langhe Nebbiolo DOC- Livio Maccagno

10,00

Il Langhe Nebbiolo DOC di Livio Maccagno è una bella scoperta da assaporare e gustare. Innanzitutto è da guardare per il suo colore rosso rubino con i riflessi rosa antico. Poi è da scoprire con il naso dove si presenta fine ed elegante con note di rosa e glicine, sentori speziati di vaniglia e cannella e ancora, fiori secchi e confettura. Non resta che assaggiarlo, e stupirà per il suo carattere morbido, sapido e delicatamente tannico. Bel finale, lungo e seducente

Due parole su Messer Nebbiolo. Dirle tutte è impossibile, accontentiamoci di qualche breve cenno. A differenza di tanti vitigni che si riconoscono per le loro caratteristiche organolettiche ad occhi chiusi, il Nebbiolo non ha indici che lo rendono facilmente riconoscibile perché è un vino che non esprime l’uva da cui nasce ma tutto il suo territorio. La sua scoperta è un affascinante viaggio in una terra di storia, cultura, tradizione e tanta, tanta passione.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Langhe Nebbiolo

Azienda

Regione

Annata

2014

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Collina San Michele, Canale -località Cavallotti

Vendemmia

Manuale, nella prima metà di ottobre

Vinificazione

10 giorni di macerazione, temperatura controllata (20/22 C°) con rimontaggi giornalieri. Fermentazione malolattica in acciaio

Affinamento

6/8 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso rubino con riflessi rosa antico

Con il naso...

Fine ed elegante. Note di rosa e glicine, sentori speziati di vaniglia e cannella, fiori secchi e confettura

Con la bocca...

Morbido e sapido, delicatamente tannico. Finale caldo ed elegante

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, carni rosse, grigliate di carne, salumi e formaggi

Qualche idea ai fornelli...

Tajarin al ragù delle Langhe, Agnolotti del Plin burro e salvia, Lasagne al ragù bianco di coniglio, Risotto con Castelmagno e nocciole, Ossibuchi alle erbe fini con polenta morbida, Costolette di capretto al forno con patate e carciofi, Tasca di vitello farcita alle prugne, Straccetti di manzo con funghi porcini, Coq au vin, Coniglio con peperoni, Tagliata di scamone con verdure croccanti di stagione, Petto d’anatra affumicato con zucca

Il suo formaggio

Castelmagno DOP (con miele di acacia)

Pin It on Pinterest

Share This