Merlot Colli Orientali del Friuli DOC 2015- Colutta

16,50

Dai Colli Orientali del Friuli e da uve accuratamente selezionate nasce una vera poesia: il Merlot di Colutta. Il suo rosso rubino tendente al granato accarezzerà lo sguardo, mentre le note fruttate di lampone, more e mirtillo sapranno deliziare l’olfatto. In bocca è secco e asciutto con una buona nota erbacea. Da provare con i ricchi piatti della tradizione locale.

A volte il compagno giusto per un bicchiere di vino può essere un buon libro di poesie e un caminetto acceso (per i più fortunati). Accompagnate questo caldo e rigoroso Merlot ad una bella raccolta di poesie di Umberto Saba, illustre poeta friulano profondo e introspettivo conoscitore della sua terra e grande amante del vino locale. Per dirla con parole sue: “La vita è così amara, il vino è così dolce; perché dunque non bere?” Se lo dice lui, come fare a non credergli?

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Merlot

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Manzano, Rosazzo (Udine)

Vendemmia

Manuale, nel mese di settembre

Vinificazione

Diraspatura e pigiatura delle uve. Fermentazione a temperatura controllata con aggiunta di lieviti selezionati

Affinamento

Parte del vino affina in legno (botti grandi e barrique) e parte in acciaio

Con gli occhi...

Rosso rubino. Tende al granato con l’invecchiamento

Con il naso...

Fruttato. Note di lampone, mora e mirtillo

Con la bocca...

Secco, asciutto. Buona nota erbacea

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5 anni

Abbinamenti

Con carni bianche e rosse, pollame. Ottimo con formaggi semi stagionati

Qualche idea ai fornelli...

Gnocchetti di patate alle erbe con asparagi bianchi in cialdina di frico, Pasta e fagioli, Tagliata di manzo con sale affumicato e radicchio rosso, Costolette di agnello glassate al miele con purè di fave, Spezzatino di manzo con funghi e scalogni, Pollo al curry con timballo di riso selvaggio, Stinco affumicato al forno con patate, Coscette di coniglio alla cacciatora, Goulasch di manzo, Petto d’anatra con cipollotti in agrodolce

Il suo formaggio

Sot la Trape P.A.T. (con mostarda d’uva)

Pin It on Pinterest

Share This