Morellino di Scansano DOCG 2016- Poggio Nibbiale

9,00

Dalla terra di Maremma ecco a voi il Morellino di Scansano di Poggio Nibbiale. Un intrigante e complesso bland di uve Sangiovese, Cabernet Sauvignon, Montepulciano, Canaiolo e Petit Verdot accuratamente selezionate. Rosso rubino intenso, dal bouquet intenso e complesso, con note di marasca, bacche scure e vaniglia, questo vino si presenta di corpo e di ottimo equilibrio. Trama tannica delicata e complessa che assicura un finale lungo e vellutato.

Se, in una fredda e uggiosa serata di inverno, volete far rivivere ai vostri amici l’atmosfera della rigogliosa Maremma di butteri, cavalli e colline provate ad abbinare questo bel Morellino alla tradizionale Acquacotta maremmana. Nato come piatto sostanzioso per nutrire pastori e taglialegna è una zuppa di grande semplicità, fatta di verdure di stagione, pane, uova e una lunga e amorevole cottura. Vi sentirete veri gauchos della prateria grossetana…

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Morellino di Scansano

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

, , , ,

Luogo di Produzione

Magliano (Grosseto)

Vendemmia

Manuale, a settembre

Vinificazione

Fermentazione a temperatura controllata a 28 C°, il vino affina in una cantina a volta sotto la chiesa medievale di Scansano

Affinamento

Almeno 12 mesi in tonneaux di rovere di Allier a tostatura media. 6 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso

Con il naso...

Bouquet intenso e complesso, con note di marasca, bacche scure, vaniglia e tostatura

Con la bocca...

Di corpo, buon equilibrio. I tannini delicati assicurano complessità e un finale lungo e vellutato

Temperatura di servizio

16/18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5/8 anni

Abbinamenti

A tutto pasto. Con primi piatti con sughi di carne o selvaggina, carni bianche arrosto o carni rosse arrosto o alla brace

Qualche idea ai fornelli...

Fette di pane abbrustolito con cavolo nero, Tortelli maremmani al sugo di cinta, Maltagliati al ragù bianco d’anatra e finferli, Pici alla amatriciana, Tagliatelle al cinghiale, Acquacotta maremmana, Arista di maiale al forno con funghi porcini e patate, Tagliata di controfiletto con patate, Stinco di maiale al Morellino, Tagliata di Chianina con carpaccio di funghi, Costolette aromatizzate alla senape e miele

Il suo formaggio

Pecorino Toscano DOP (con fave o noci)

Pin It on Pinterest

Share This