Nebbiolo d’Alba DOC “Valmaggiore” 2016 – Orlando Abrigo

Nebbiolo d’Alba DOC “Valmaggiore” – Orlando Abrigo

Sulle splendide colline intorno ad Alba, nel cuore delle Langhe, nasce il Nebbiolo d’Alba DOC Valmaggiore della Cantina Orlando Abrigo. In questo territorio si coltiva il Nebbiolo d’altitudine dal quale provengono vini forti, di carattere e molto longevi.

I vigneti di questo famoso cru del Roero sono poco produttivi e situati su colline molto irte e sabbiose che obbligano la conduzione del vigneto “Tutto a mano”, senza l’ausilio di macchine e trattori. Si tratta dunque di un lavoro pesante, fatto per pura passione al fine di ottenere un vino di grande carattere.

L’Azienda agricola Orlando Abrigo è oggi condotta da Giovanni, erede di una famiglia di agricoltori da sempre dediti alla coltivazione dei vigneti e custodi di pratiche di vinificazione. Costruita nel 2013, la cantina è frutto dello studio dell’Architetto Marco Ferreri. Egli l’ha progettata coniugando le visioni del vignaiolo Gianni Abrigo con i più moderni criteri di impatto ambientale e paesaggistico.

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Orlando Abrigo presenti nella nostra vetrina!

19,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

"Valmaggiore" Nebbiolo d'Alba

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Valmaggiore in Vezza d’Alba (180-240 Mt. slm)

Vendemmia

Manuale, seconda decade di ottobre

Vinificazione

Pigiatura soffice e macerazione sulle bucce per 10 giorni alla temperatura massima di 28°C

Affinamento

10 mesi in piccole botti di rovere francese, successivo affinamento in bottiglia
Dopo la svinatura e successiva fermentazione malolattica in tonneaux da 500 lt, il vino è travasato in botti di rovere ove matura per 10 mesi

Con gli occhi...

Rosso rubino

Con il naso...

Profumo di grande finezza, con sfumature che ricordano la rosa, le spezie e i frutti di sottobosco

Con la bocca...

Morbido, sapido e minerale con un’elegante persistenza finale e ottima bevibilità

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

10 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, carni rosse, grigliate di carne, salumi e formaggi

Qualche idea ai fornelli...

Vitello tonnato, Battuta di fassona con Robiola di Roccaverano, Bagna cauda con verdure di stagione, Sformato di broccoli con fonduta di Parmigiano, Tajarin al ragù di salsiccia, Gnocchetti al Castelmagno e granella di nocciole, Raviolini del plin al sugo di brasato, Agnolotti ripieni al burro e salvia, Guancia di vitello con crema di patate e indivia brasata, Controfiletto con carciofi saltati, Cappello del prete in salsa al vino rosso e zucca al forno, Roast beef al forno con patate al rosmarino

Il suo formaggio

Toma piemontese (con confettura di zucca)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This