Offida Rosso DOCG “Anghelos” 2015- Tenuta De Angelis

18,00

Il Rosso Offida DOCG “Anghelos”, armonico blend di Montepulciano e Cabernet Sauvignon, è stato il primo vino della Tenuta De Angelis ad essere prodotto da vigneti nel cuore di Offida. E forse proprio perché è il primo è anche il prediletto. Di un bel colore rosso porpora con riflessi viola intensi e impenetrabili, si presenta al naso con le sue decise e suadenti note di confettura di amarene mature e sensazioni di sottobosco. All’assaggio dimostra un bel carattere, grande struttura, piacevole armonia e grande ricchezza di descrittori che richiamano frutta, spezie e vaniglia.

Se sia vero o no non possiamo saperlo, ma è tanto bello crederci. Ognuno di noi ha, dal momento della nascita, accanto a sé un Angelo Custode che veglia sulle nostre esistenze e sulle nostre frenetiche vite. Quando pensiamo agli Angeli immaginiamo un biondo puttino dai riccioli d’oro e dalle gambe paffutelle che volteggia sopra una nuvola. Ma volendo ben guardare esiste una vera e propria schiera di Angeli classificati secondo una rigida gerarchia: Serafini, Cherubini, Troni, Principati, Arcangeli.. Esistono tanti libri e siti in cui, inserendo la propria data di nascita, si può individuare il proprio Angelo Custode. Se non lo trovate concedetevi un buon calice di Anghelos e un’effimera sensazione paradisiaca.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Anghelos

Azienda

Regione

Annata

2015

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

,

Luogo di Produzione

Vigneti nel comune di Castel di Lama e Offida (Ascoli Piceno)

Vendemmia

Manuale, a settembre

Vinificazione

Vinificazione con macerazione delle bucce con il mosto per 10-15 giorni in vinificatori di acciaio a 22 – 26°C

Affinamento

Dopo il primo travaso a novembre matura per 15 – 18 mesi in barriques di rovere tostato a grana fine. 8 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso porpora con riflessi viola, concentrato e impenetrabile

Con il naso...

Fruttato, intenso e persistente. Note di confettura rossa di amarena e sottobosco

Con la bocca...

Grande struttura, armonico, ricco di descrittori che spaziano dal fruttato alle spezie e vaniglia

Temperatura di servizio

16-18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

10/15 anni

Abbinamenti

Ottimo con pietanze a base di carni rosse e selvaggina, salumi e formaggi di media stagionatura. Con primi piatti saporiti dai condimenti importanti

Qualche idea ai fornelli...

Crescia con salumi e formaggi, Bruschette con funghi porcini e olio tartufato, Cannelloni al forno, Zuppa di orzo perlato con verdure di stagione, Maltagliati con ceci, guanciale e rosmarino, Pappardelle al ragù bianco di cinghiale, Coniglio in porchetta con patate saltate, Stinco di maiale al forno con verdure brasate, Tagliata di manzo con radicchio e mandorle, Tagliata di manzo con gorgonzola, radicchio e noci, Filetto in salsa barbecue con patate al forno, Arrosticini di agnello al forno

Il suo formaggio

Pecorino dei Monti Sibillini stagionato (con gelatina di uva spina)

Pin It on Pinterest

Share This