Refosco dal Peduncolo Rosso Friuli Grave DOC 2016 – Fossa Mala

Refosco dal Peduncolo Rosso Friuli Grave DOC – Fossa Mala

Da questa piccola ma grande azienda friulana, Fossa Mala, un vino dalla grande personalità, carismatico e a tratti ruffiano: il Refosco dal Peduncolo Rosso. Illumina il bicchiere con il suo rosso rubino carico e vellutato. Stuzzica l’olfatto con il suo bouquet caratteristico, intenso, vinoso con note di marasca e piccoli frutti del bosco. Colpisce, infine, il palato con il suo corpo asciutto, elegante e morbido. Di buona struttura, ottimo equilibrio e giusta trama tannica.

 Il matrimonio tra vino e piatto della tradizione è sempre un’unione d’amore, si sa. Anche se generalmente queste pietanze affondano le loro origini nella notte dei tempi, in quanto nascono da tradizioni ancestrali e riti inossidabili, per accompagnare questo Refosco consigliamo un piatto considerato regionale ma relativamente giovane: il Toc in Braide, o per i non autoctoni l’intingolo nel podere, emblema di semplicità e bontà. Una polentina morbida arricchita da una fonduta di formaggio e burro, inventata negli anni 80 dallo Chef Gianni Cosetti e oggi caposaldo della tradizione friulana. Se poi siete particolarmente ispirati (o affamati) consigliamo vivamente la versione con aggiunta di salsiccia. Il Refosco è già stato stappato?

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Fossa Mala presenti nella nostra vetrina!

2 disponibili

15,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Friuli Grave DOC

Denominazione

Nome

Refosco dal Peduncolo Rosso

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Fiume Veneto (Pordenone)

Vendemmia

Manuale, nella prima settimana di ottobre

Vinificazione

Fermentazione in acciaio a temperatura controllata con rimontaggi e tecnica del delastage. 70% in acciaio e 30% in tonneaux di rovere

Affinamento

Assemblaggio e imbottigliamento durante l’autunno successivo alla vendemmia. Almeno 3 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso rubino carico e vellutato

Con il naso...

Caratteristico, intenso e vinoso. Note di marasca e piccoli frutti del bosco. Leggera sensazione balsamica

Con la bocca...

Asciutto, elegante e morbido. Buona struttura, equilibrio e trama tannica

Temperatura di servizio

16/18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

4/5 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, carni alla brace e selvaggina. Perfetto con formaggi stagionati

Qualche idea ai fornelli...

Crostini al patè di fegatini, Sformato di zucca con fonduta di parmigiano, Tagliolini al Prosciutto di San Daniele, Ravioli con burro fuso, salvia e ricotta affumicata, Orzotto con salsiccia e radicchio, Bigoli al ragù d’anatra, Galletto alla diavola con patate croccanti, Fegato alla veneziana con polenta grigliata, Stinco di maiale al forno con cavolo cappuccio, Tagliata di Angus al lardo e rosmarino, Stracotto di vitello con asparagi bianchi e patate novelle

Il suo formaggio

Montasio DOP stagionato (con miele di lavanda)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This