Roero Arneis DOCG “Ostinatamente” – Gabriele Scaglione

17,00

Una bellissima sorpresa, questo Roero Arneis che colpisce lo sguardo con il suo giallo paglierino brillante come i raggi del sole, regala all’olfatto note di fiori e frutta, accompagnate da una delicata sensazione di miele e colpisce il palato con la sua freschezza e sentore erbaceo. Finale lungo e piacevolmente persistente.

“Ostinatamente perchè insisto a presentare solo le annate precedenti a quella in corso. Ostinatamente perchè mi piacerebbe comunicare che alcuni vini, anche se bianchi, non vanno bevuti subito, ma anzi il meglio lo esprimono dopo qualche anno. Ostinatamente perchè a volte andare contro corrente ti dà la possibilità di far conoscere fragranze e strutture che altrimenti perderesti” (Gabriele Scaglione)

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Ostinatamente

Azienda

Regione

Annata

2014

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Corneliano (Cuneo)

Vendemmia

Manuale, nella prima metà di settembre

Vinificazione

Fermentazione a temperatura controllata. Fermentazione sui lieviti per 30 giorni

Affinamento

10 mesi in acciaio. 2 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Giallo paglierino con riflessi leggermente ambrati

Con il naso...

Intenso, delicato con sentori di fiori e frutta a polpa bianca. Note di miele

Con la bocca...

Fresco, asciutto ed erbaceo. Ottima persistenza e lungo finale

Temperatura di servizio

12/14 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

3/4 anni

Abbinamenti

Con crostacei e piatti a base di pesce. Con formaggi stagionati e carni bianche. Perfetto con gli asparagi

Qualche idea ai fornelli...

Capesante in salsa Mornay, Tortino di sarde con le patate, Fiori di zucca ripieni di mozzarella e alici, Spiedini di calamari alla griglia, Omelette con asparagi, speck e crescenza, Ravioli con ricotta di capra e granella di nocciole, Tagliolini alla carbonara con asparagi e pesce spada, Risotto alla zucca al profumo di Arneis, Fritto di gamberi e seppioline con salsa tartara

Il suo formaggio

Toma piemontese DOP (con miele di castagno o confettura di mandarino)

Pin It on Pinterest

Share This