Seleziona una pagina

Rosso di Montalcino DOC 2017- Società Agricola Scopone

15,00

Colpisce lo sguardo con il suo tenue rosso granato ingentilito da morbidi riflessi, accarezza il naso con le sue note piacevolmente fruttate di piccoli frutti rossi arricchiti da profumi di erbe aromatiche e profumi eterei, per concludere il suo viaggio all’assaggio, dove presenta una buona struttura, corpo equilibrato e un finale medio lungo.

Si consiglia di accompagnare questo vino con la Carabaccia…Che cos’è? La carabaccia è una zuppa toscana – antica antenata della soupe à l’oignon-  inventata dalla eclettica Caterina de’ Medici che ne andava particolarmente ghiotta e che ha poi “passato” la ricetta ai cugini francesi!!! Provare per credere, un’autentica esplosione di sapori nel segno della tradizione e di un orgoglioso patriottismo!!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Rosso di Montalcino

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Montalcino (Siena)

Vendemmia

Manuale, in cassetta, nella prima decade di ottobre

Vinificazione

Diraspa-pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata (28 C°) in tinelle di acciaio inox termocondizionate per almeno 15 giorni. Fermentazione malolattica

Affinamento

6 mesi in barriques da 225 litri di rovere francese di media tostatura e botti da 65 ettolitri. Almeno 4 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso granato chiaro con morbidi riflessi

Con il naso...

Piacevolmente fruttato con sentori di sottobosco e frutti rossi. Ben presenti note di erbe aromatiche e profumi eterei

Con la bocca...

Buona struttura, corpo equilibrato e finale medio lungo

Temperatura di servizio

18-20 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2/3 anni

Abbinamenti

Con primi piatti, carni alla griglia e arrosti ma anche carne bianca e pesce alla griglia. Ottimo con formaggi freschi

Qualche idea ai fornelli...

Crostini di fegatini di pollo con acciughe e capperi, Pici con briciole di pane croccanti, salsiccia e pecorino, Pappardelle al ragù di cinghiale, Zuppa di cipolle con crostoni di pane, Tartare di manzo battuta al coltello con senape in grani, Guanciale di manzo stracotto con polenta morbida, Tagliata di manzo con funghi porcini e scaglie di pecorino, Petto d'anatra arrosto con radicchio stufato all'aceto balsamico, Peposo di manzo

Il suo formaggio

Pecorino delle Colline Senesi P.A.T. (con fettine di pera)

Pin It on Pinterest

Share This