Seleziona una pagina

San Colombano DOC “Il Bianco del Santo” Mombrione Selezione Riccardi 2018- Nettare dei Santi

Il vino milanese per i milanesi e non solo. Un bianco elegante, dal giallo paglierino intenso. Il bouquet olfattivo è delicato, con marcati sentori floreali e fruttati arricchiti da note di vaniglia, tipiche del passaggio in legno. Al palato è armonico, elegante e vellutato. La piacevole scoperta di una zona poco conosciuta ai più ma che, davvero, vale la pena di essere riscoperta ed assaporata con attenzione.

Le dolci colline milanesi fanno da sfondo a San Colombano al Lambro, piccola cittadina ricca di storia e tradizioni millenarie. Tutt’intorno si perdono a vista d’occhio campi coltivati, vigneti e corsi d’acqua. Persino il celebre poeta Francesco Petrarca, ospite dell’Arcivescovo Giovanni Visconti ne elogiò la bellezza: “A piè del colle scorre il Lambro limpidissimo fiume, a ponente si stende lo sguardo a larga spaziosa veduta, e regnavi gradita solitudine e amico silenzio. Io non conosco altro luogo che in positura si poco elevata si vegga attorno si vasto prospetto di nobilissime terre”. Anche il Bianco del Santo è pura poesia.

9,50

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Bianco del Santo

Azienda

Regione

Annata

2018

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

, ,

Luogo di Produzione

Vigneti di San Colombano al Lambro

Vendemmia

manuale, nel mese di settembre

Vinificazione

Macerazione a 8/10 C° per 24 ore in acciaio. Fermentazione del mosto a temperatura controllata a 16/18 C°

Affinamento

Parte del vino affina in acciaio, parte in barriques per 6/8 mesi

Con gli occhi...

Giallo paglierino

Con il naso...

Bouquet olfattivo delicato con sentori floreali e fruttati e note vanigliate

Con la bocca...

Armonico, elegante e vellutato

Temperatura di servizio

8-10 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2/3 anni

Abbinamenti

A tutto pasto. Con antipasti, primi e secondi piatti a base di pesce e carni bianche

Qualche idea ai fornelli...

Tartare di verdure grigliate alla senape, Insalata di nervetti, Carpaccio di ricciola agli agrumi, Puntarelle con acciughe e bocconcini di bufala, Spaghettoni pomodoro e stracciatella, Scialatelli con vongole, cozze e pomodorini, Polpo grigliato su purè di fave e cicoria, Fritto misto di gamberetti con zucchine e fiori di zucca, Coq au vin, Vitello tonnato, Galletto al forno con patate, Tagliata di pollo al forno con zucchine marinate

Il suo formaggio

Robiola (con confettura di frutti di bosco)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This