Seleziona una pagina

San Colombano DOC Riserva “Vigna Roverone”2017- Nettare dei Santi

11,50

Prodotto solo nelle annate più favorevoli, il pluripremiato Vigna Roverone Riserva ha davvero una marcia in più. Perché brilla nel bicchiere col suo rosso rubino intenso. Perché ha un profumo intenso, con note di piccoli frutti del bosco e marasca matura accompagnati da una leggera sensazione vanigliata. Perché ha un gusto deciso, austero, ma allo stesso tempo morbido e suadente, di ottima struttura e tannino equilibrato. Perché non resta che assaggiarlo…

I grandi piatti si sa, nascono da esperimenti, sbagli e addirittura da qualche burla. Narra la leggenda che nel 1574 l’assistente del pittore fiammingo Mastro Valerio di Fiandra, soprannominato Zafferano perché utilizzava la spezia per rendere più brillanti i colori, convinse il cuoco ad aggiungere al riso cucinato in occasione del matrimonio della figlia un po’ di zafferano. Fu un successo clamoroso, era nata la leggenda del Risotto giallo, stemma della cucina milanese. Dopo 500 anni lo gustiamo ancora con piacere e con ancor più grande piacere lo accompagniamo con il Vigna Roverone, un bel compagno d’avventura.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Vigna Roverone

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

, , ,

Luogo di Produzione

Vigneti di San Colombano al Lambro

Vendemmia

manuale, nel mese di settembre

Vinificazione

Tradizionale fermentazione in rosso in vinificatori di acciaio da 150 ettolitri. Frequenti rimontaggi. Le bucce restano a contatto con il mosto-vino per circa 15 giorni

Affinamento

18 mesi in botti di rovere da 25 ettolitri

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso

Con il naso...

Intenso, con sentori di piccoli frutti e marasca matura, con toni vanigliati

Con la bocca...

Deciso, austero e allo stesso tempo vellutato, giustamente tannico, di ottima struttura

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5/6 anni

Abbinamenti

Con secondi piatti di carne ben strutturati, cacciagione, pollame, formaggi stagionati

Qualche idea ai fornelli...

Risotto alla milanese con ossobuco, Lasagne radicchio e taleggio, Risotto con funghi porcini, Tagliolini con crema di parmigiano, zafferano e guanciale croccante, Pappardelle con ragù bianco d’anatra, Pasta e fagioli, Cotoletta alla milanese con patate, Cassoeula, Bollito misto con salse, Polenta con porcini trifolati e uova al burro, Spezzatino di vitello con patate e funghi chiodini, Stracotto d’asino con polenta

Il suo formaggio

Grana Padano DOP (con fettine di pere Kaiser)

Pin It on Pinterest

Share This