Bolgheri Rosso DOC “1698” Affinato in Barriques 2017 – Pietranova

Bolgheri Rosso DOC “1698” Affinato in Barriques – Tringali Pietranova

Dalla dolce terra, culla del poeta Carducci, sulla strada maestra dei“cipressi che a Bolgheri alti e schietti van da San Guido in duplice filar” incontriamo l’azienda Tringali Pietranova e il suo Bolgheri “1698” Affinato in barriques. Esso presenta un color rosso rubino, fitto, intenso e compatto. Inoltre, al naso è complesso ed etereo, con note di mora, prugne sotto spirito e tabacco. Infine, all’assaggio si presenta strutturato, di corpo, ricco di tannini eleganti. Ottimo l’equilibrio gusto-olfattivo e il piacevole finale lungo e persistente.

Ma cosa è realmente accaduto nel 1698? Potremmo ricordare la nascita del grande poeta e drammaturgo romano Metastasio, padre del melodramma italiano. Oppure del matematico francese Maupertuis. Un anno di grandi rivoluzioni, anche geologiche, dato che è stata registrata nel giorno 25 maggio una forte eruzione del Vesuvio. Un anno, infine, di grandi invenzioni. In primis, la prima macchina a vapore su brevetto depositato dal Thomas Savery. Poi, anno in cui il liutaio padovano Bartolomeo Cristofori mette a punto il “fortepiano”, insigne antenato del più noto pianoforte. Non c’è che dire, una data da ricordare e un Bolgheri tutto da degustare.

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Tringali Pietranova presenti nella nostra vetrina!

24,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Bolgheri DOC

Nome

Pietranova "1698"

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

,

Luogo di Produzione

Colline Bolgheri/ Castagneto Carducci (Livorno)

Vendemmia

Manuale, da metà settembre a ottobre

Vinificazione

Fermentazione alcolica in tanks di acciaio inox a temperatura controllata (28 C°). Fermentazione malolattica

Affinamento

12 mesi in barriques francesi di secondo e terzo passaggio. 12 mesi in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso e compatto

Con il naso...

Intenso, complesso ed etereo. Note di mora, prugne sotto spirito, tabacco

Con la bocca...

Strutturato, di corpo, ricco di tannini eleganti. Ottimo equilibrio gusto-olfattivo. Finale lungo e persistente

Temperatura di servizio

18-20 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

10 anni

Abbinamenti

Con antipasti tipici della cucina toscana. Ottimo con primi e secondi piatti a base di selvaggina. Con stracotti, arrosti e brasati di carni rosse

Qualche idea ai fornelli...

Crostini di fegatini, Tagliatelle al ragù di cinghiale e funghi porcini, Strigoli al ragù di fagiano, Tagliolini ai carciofi cacio e pepe, Ribollita toscana, Zuppa di cavolo nero, Capriolo brasato al vino rosso, Manzo stufato al vino rosso con flan di patate, Stracotto di manzo con cipolle e patate, Spezzatino di cinghiale con verdure stufate, Tagliata di chianina alle erbe aromatiche, Hamburger di Chianina con bacon croccante e chips di patate fritte

Il suo formaggio

Pecorino di Pienza stagionato (con confettura di fichi)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This