Champagne Brut Pinot Meunier- Josè Michel et Fils

32,00

Altro piccolo capolavoro della Cantina Jose Michel, piccolo ma imperdibile Vigneron con storiche radici nel cuore dell’Epernay. Parliamo del Pinot Meunier, che si presenta nella sua dorata veste giallo brillante, illuminata da un perlage fine e persistente. Stuzzica l’olfatto con la sua intensità e complessità e colpiscono le piacevoli note di frutta esotica, agrumi e fiori bianchi. All’assaggio brilla per la sua grande eleganza e freschezza, con un finale lungo che richiama piacevoli note esotiche.

Tra i vitigni utilizzati per le cuvèe di Champagne il Pinot Meunier è sicuramente il meno conosciuto e quello ritenuto il meno pregiato rispetto ai due “mostri sacri”, il Pinot Noir e lo Chardonnay. Il suo nome Meunier (mugnaio) deriva dall’aspetto delle foglie del vitigno che nella parte inferiore sembrano ricoperte da un leggero strato di farina. Per quanto bistrattato il Pinot Meunier risulta perfettamente complementare, grazie alla sua spiccata freschezza ed acidità, con gli altri due vitigni per la creazione di grandi Cuvèe. Noi lo proponiamo in purezza, giusto per smentire chi lo definisce vitigno minore. Sarà una piacevole scoperta!!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Champagne Brut Pinot Meunier

Azienda

Regione

Annata

s.a.

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigneti in Moussy – Eparnay (Francia)

Vendemmia

Manuale, a settembre

Vinificazione

Tradizionale vinificazione in vasche di acciaio inox. Dosaggio zuccheri 9 g/l

Affinamento

Tradizionale Metodo Classico

Con gli occhi...

Giallo paglierino brillante. Perlage fine e persistente

Con il naso...

Complesso, intenso e fruttato. Note di frutta esotica, agrumi e fiori bianchi

Con la bocca...

Di grande eleganza e freschezza. In bocca riconferma le sensazioni olfattive. Finale lungo con piacevoli note esotiche

Temperatura di servizio

8-10 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5 anni

Abbinamenti

Ottimo come aperitivo e a tutto pasto. Perfetto per corrispondenza con dessert a base di frutta esotica (mango e papaya)

Qualche idea ai fornelli...

Crostini di pane con pomodoro e acciughe del Cantabrico, Tortino con ricotta, zucchine e speck croccante, Capesante gratinate al forno con burro alle erbe, Gamberoni al vino bianco con carciofi, Riso Venere con code di gambero in tempura, Lasagnette con carciofi e ragù bianco di coniglio, Polpo alla griglia su crema di patate e bottarga, Medaglioni di filetto con fonduta di Parmigiano, Pollo al mango in agrodolce, Insalata papaya e salmone

Il suo formaggio

Formaggio di capra fresco (con confettura di lamponi)

Pin It on Pinterest

Share This