Seleziona una pagina

Champagne Brut Référence – Etienne Oudart

35,20

Per festeggiare un’occasione importante, per brindare un amore appena nato, per inaugurare la nuova casa o semplicemente per regalarsi una piccola coccola ci vuole una bollicina. Qualunque sia la ricorrenza da festeggiare vi presentiamo un gioiello della Cantina di Etienne Oudart, il Brut Reference, premiato con medaglia d’argento al Feminalise World Contest. Si presenta di un bel giallo paglierino chiaro accompagnato da un perlage fine, intenso e persistente. Al naso è intenso e  fruttato con seducenti ed invitanti note di croissant, pane appena sfornato e nocciole tostate. In bocca è ampio, strutturato e riconferma le note olfattive. Grande la freschezza e ottimo l’equilibrio.

La storia della Cantina di Etienne Oudart è una storia di famiglia e di generazioni, e come tutte le storie che si rispettano è fatta di grandi uomini e donne, grandi cuori, tanta passione e amore per la propria terra e, infine, di grandi bollicine. Filosofia portante dell’azienda è la “viticoltura ragionata”, che si esprime nel saper aspettare e concedere alla vigna tutto il tempo necessario per raggiungere alla giusta maturazione. E, come nelle migliori tradizioni, il tempo premia e l’azienda nel corso del 2018 ha ottenuto i riconoscimenti di “Viticulture Durable en Champagne” e “Haute Valeur Environnementale”. Il rispetto di poche e semplici regole si ritrovano tutte in un calice. Provate e ci darete ragione.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Champagne

Nome

Brut Reference

Azienda

Regione

Annata

s.a.

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

,

Uvaggio

, ,

Luogo di Produzione

Vigneti a Brugny e Essômes-sur-Marne (Regione Champagne)

Vendemmia

Manuale, a settembre

Vinificazione

Tradizionale vinificazione in vasche di acciaio inox. Dosaggio zuccheri 9 g/l

Affinamento

Tradizionale Metodo Classico

Con gli occhi...

Giallo paglierino chiaro. Perlage fine, intenso e persistente

Con il naso...

Intenso e fruttato. Seducenti ed invitanti note di croissant, pane appena sfornato e nocciole tostate

Con la bocca...

Ampio e strutturato, all’assaggio riconferma le note olfattive. Grande freschezza e ottimo equilibrio

Temperatura di servizio

8-10 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2/3 anni

Abbinamenti

Ottimo come aperitivo con finger food. Perfetto anche a tutto pasto con piatti a base di carni bianche, pollame nobile. Ideale con frutti di mare, pesce e crostacei

Qualche idea ai fornelli...

Crostini di pane con burro e acciughe del Cantabrico, Sautèe di cozze e vongole, Tentacoli di polpo arrosto con carciofi, Tartare di ricciola con puntarelle, Linguine vongole e bottarga, Spaghettoni di Gragnano alla carbonara di mare, Trancio di tonno rosso alla piastra con caponata di verdure, Capesante scottate su letto di spinaci saltati al burro, Insalata di gamberi e scampi alla catalana, Spigola con patate, pomodorini, capperi e olive, Tournedos di tonno al pepe rosa

Il suo formaggio

Parmigiano Reggiano DOP (con fragole fresche)

Pin It on Pinterest

Share This