Frappato DOC Sicilia 2016- Tenute Orestiadi

10,00

Avete voglia di assaggiare un vino rosso corposo e dai profumi inebrianti tipici della bella Sicilia ma non vi accontentate del solito Nero d’Avola? Eccoci pronti in vostro soccorso con un Frappato DOC, 100% dell’autoctono Frappato, della Tenuta Orestiadi. Nel bicchiere si presenta di un bel rosso rubino brillante con eleganti riflessi violacei. Al naso è fresco, floreale e fruttato con note di piccoli frutti del bosco. All’assaggio è di buon equilibrio, morbido e dotato di una vivace acidità. Il finale è piacevolmente vellutato, lungo e ben persistente.

 Il mondo dei vitigni autoctoni ha sempre tante storie da raccontare. Il panorama ampelografico italiano è tra i più variegati al mondo e i vitigni tipici e caratteristici di un territorio sono capaci, da soli o in blend con altri vitigni, di dar vita a grandi vini unici ed irripetibili. In particolare, il vitigno Frappato ha origini molto antiche probabilmente proveniente dalla penisola iberica, le prime testimonianze del suo utilizzo risalgono addirittura al XVIII secolo. Può essere vinificato da solo, in purezza, dando vita a vini rossi eleganti, armoniosi, con tannini morbidi e levigati. Vinificato con il Nero d’Avola dà vita al celebre Cerasuolo di Vittoria DOCG, celebre e unica Denominazione di Origine Controllata della Sicilia.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Frappato Sicilia DOC

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Valle del Belice- Terra Rossa fino a 200 mt. S.l.m.

Vendemmia

Manuale, nella prima metà di settembre

Vinificazione

Diraspatura e pigiatura soffice delle uve. Fermentazione a temperatura controllata tra 24/26 C.

Affinamento

8/10 mesi in barriques di rovere francese e americano

Con gli occhi...

Rosso rubino brillante con riflessi violacei

Con il naso...

Fresco, floreale, fruttato. Note di piccoli frutti del bosco

Con la bocca...

Di buon equilibrio, morbidezza e vivace acidità. Finale vellutato, lungo e persistente

Temperatura di servizio

16-18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

4/5 anni

Abbinamenti

Con secondi piatti a base di carne rossa e selvaggina. Perfetto con piatti a base di pesce saporito e in umido. Con formaggi tipici stagionati

Qualche idea ai fornelli...

Involtini di melanzane con scaglie di pecorino Ragusano stagionato, Arancino siciliano con ragù di carne, Frittelle di farina di ceci, Bucatini con melanzane e ricotta, Fettuccine al ragù di coniglio e finocchietto selvatico, Rigatoni alla Norma, Bucatini con mollica croccante e pomodori secchi, Sarde a beccafico con tortino di melanzane, Cous Cous di pesce alla trapanese, Parmigiana di melanzane, Arrosto di vitello con zucca arrostita

Il suo formaggio

Ragusano stagionato DOP (con confettura di gelso)

Pin It on Pinterest

Share This