Nebbiolo d’Alba DOC 2016- Livio Maccagno

13,50

Oltre al Dolcetto e alla Barbera ecco un Nebbiolo tutto d’Alba! La cantina di Livio Maccagno ci ha fatto conoscere già da tempo grandi vini. E questo Nebbiolo d’Alba DOC conferma a pieno titolo come una grande passione, un incondizionato amore per il territorio e per le proprie origini non possono che dare grandi frutti. Si veste di un bel rosso rubino intenso e brillante e colpisce per il suo profumo fine ed elegante con note di frutti rossi in confettura, spezie dolci e vaniglia. All’assaggio è morbido e sapido, con un giusto tannino discreto ma elegante. Bello il finale caldo ed avvolgente.

Tra i vari piatti tipici della tradizione gastronomica piemontese non possiamo dimenticare la famosa Bagna cauda, generalmente accompagnata da verdure di stagione. Per chi non conoscesse questo piatto, ricordiamo che si tratta di un sapiente mix di acciughe dissalate, aglio (tanto, tantissimo se si conta che nella ricetta originaria veniva utilizzata una testa per commensale…) e olio, il tutto fatto cuocere a fuoco dolce. Generalmente viene utilizzato per intingere verdure fresche come il cardo gobbo di Nizza, peperoni, topinambour, cavolfiori. Sicuramente impegnativa per la digestione ma di indubbio gusto per i palati più ghiotti. Da accompagnare con questo bel Nebbiolo e per qualche ora, astenersi da baci e romantiche effusioni!!!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Nebbiolo d'Alba

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Collina San Michele, Canale

Vendemmia

Manuale, seconda decade di ottobre

Vinificazione

15 giorni di macerazione, temperatura controllata (20/22 C°) con rimontaggi giornalieri

Affinamento

10 mesi in piccole botti di rovere francese, successivo affinamento in bottiglia

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso

Con il naso...

Fine ed elegante. Note di frutti rossi in confettura, spezie dolci e vaniglia

Con la bocca...

Morbido e sapido, delicatamente tannico. Finale caldo ed elegante

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5/10 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, carni rosse, grigliate di carne, salumi e formaggi

Qualche idea ai fornelli...

Vitello tonnato, Battuta di fassona con Robiola di Roccaverano, Bagna cauda con verdure di stagione, Sformato di broccoli con fonduta di Parmigiano, Tajarin al ragù di salsiccia, Gnocchetti al Castelmagno e granella di nocciole, Raviolini del plin al sugo di brasato, Agnolotti ripieni al burro e salvia, Guancia di vitello con crema di patate e indivia brasata, Controfiletto con carciofi saltati, Cappello del prete in salsa al vino rosso e zucca al forno, Roast beef al forno con patate al rosmarino

Il suo formaggio

Toma piemontese (con confettura di zucca)

Pin It on Pinterest

Share This