Vino Rosso IGP Colline Milanesi “Franco Riccardi” 2017- Nettare dei Santi

Vino Rosso IGP Colline Milanesi “Franco Riccardi” – Nettare dei Santi

Questo Franco Riccardi Colline Milanesi IGP è un piccolo capolavoro della cantina Nettare dei Santi. Un saggio blend di Merlot e Cabernet Sauvignon con uve leggermente appassite. Siamo al cospetto di un gran vino, dal rosso rubino intenso con sfumature violacee. Il bouquet olfattivo è intenso e persistente, con intense sensazioni erbacee e fruttate. Al palato è pieno, austero ma vellutato e armonico. Tannico il giusto, Sentori di marasca, frutta secca e liquirizia.

Questo non è solo un vino, ma una vera e propria celebrazione. Dedicato a un grande uomo, Franco Riccardi, fondatore dell’azienda Nettare dei Santi e grande schermidore italiano premiato con Medaglia d’Oro alle Olimpiadi di Berlino del 1936. La stessa passione e impegno Franco Riccardi l’ha impiegata nel creare una piccola azienda che ha saputo valorizzare una terra di grande vini. Un omaggio a un grande uomo e a un grande Campione per un vino assoluto protagonista.

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Nettare dei Santi presenti nella nostra vetrina!

20,50

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Franco Riccardi

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

,

Luogo di Produzione

Vigneti di San Colombano al Lambro

Vendemmia

manuale, nel mese di settembre. Le uve vengono lasciate appassire fino a dicembre

Vinificazione

Diraspatura soffice delle uve. Classica fermentazione in rosso in vinificatori d’acciaio da 70 hl., con ripetuti rimontaggi. Le bucce sono a contatto con il mosto-vino per circa 15 giorni

Affinamento

6 mesi in barrique e poi in piccoli serbatoi d’acciaio

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso con sfumature violacee

Con il naso...

Gradevole, caratteristico, etereo, intenso e persistente con sensazioni erbacee e fruttate

Con la bocca...

Pieno, robusto, speziato, austero ma vellutato e armonico, leggermente erbaceo con sentori di marasca, frutta secca e liquirizia, giustamente tannico

Temperatura di servizio

18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5/6 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, grigliate, piatti di carne rosse, selvaggina e formaggi stagionati. Ottimo da solo come vino da meditazione

Qualche idea ai fornelli...

Bigoli con ragù d’anatra, Agnolotti al brasato, Risotto alla milanese con ossobuco, Zuppa di cipolla gratinata, Bollito misto con salse, Tagliata di manzo con guanciale e funghi porcini, Cotechino con purè di patate, Bocconcini di cinghiale in umido con polenta, Controfiletto di cervo al ginepro, Stracotto al vino rosso, Costine di maiale al forno con patate

Il suo formaggio

Valtellina Casera DOP lunga stagionatura (con miele millefiori)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This