AOC Cremant d’Alsace Extra Brut 2018 – Charles Frey

AOC Cremant d’Alsace Extra Brut – Charles Frey

Spumante di medio corpo francese, il Crémant d’Alsace Extra-Brut Frey viene fatto maturare in bottiglia sulle fecce per 24 mesi. DI conseguenza, questa lavorazione gli conferisce fruttosità, complessità e delicatezza. Agli occhi risalta per il suo color giallo paglierino brillante con leggeri riflessi verdolini. Inoltre, il suo perlage è abbastanza fine e abbastanza persistente. Al naso risulta intenso e abbastanza complesso, con note di agrumi e floreali sul finale. Infine, in bocca è secco, abbastanza caldo, morbido, fresco e sapido. Ancora, tonico e rinfrescante. Per quanto riguarda gli abbinamenti, consigliamo di accompagnare questo vino con crudi di pesce e primi di pesce.

La tenuta Charles Frey nasce in Alsazia nel 1709. La passione per il vino è accompagnata dal piacere di produrre vini di tipo biologico. Infatti, la saggezza ed il rispetto per la vita sono il fulcro della filosofia di questa azienda francese. Tali valori possono essere percepiti degustando tutte le creazioni in bottiglia di Charles Frey. “Quando gustiamo il frutto del nostro lavoro, un sorriso illumina il nostro viso. È questa gioia che vogliamo trasmettervi attraverso queste poche pagine … Inoltre, condividiamo continuamente le nostre notizie per essere il più vicino possibile a noi e alla nostra passione per i vini d’Alsazia”.

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Charles Frey presenti nella nostra vetrina!

18,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Extra-Brut

Regione

Annata

2018

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

, ,

Luogo di Produzione

Alsazia

Vendemmia

Manuale, a settembre

Vinificazione

Tradizionale vinificazione in vasche di acciaio inox. Dosaggio zuccheri 2 g/l

Affinamento

viene fatto maturare in bottiglia sulle fecce per 24 mesi

Con gli occhi...

Delicato e brillante giallo paglierino con riflessi verdolini. Perlage fine, intenso e persistente

Con il naso...

Fine, complesso e floreale, agrumato.

Con la bocca...

Secco, caldo, morbido. Ottimo equilibrio, grande freschezza e sorprendente persistenza e mineralità sul finale

Temperatura di servizio

8-10 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2/3 anni

Abbinamenti

Ottimo come aperitivo. Perfetto anche a tutto pasto con piatti a base di pesce

Qualche idea ai fornelli...

Polpo tiepido con patate profumato agli agrumi, Frittelle di baccalà, Gnocchetti di patate con branzino, carciofi e zafferano, Scialatielli con vongole, bottarga e cannellini, Maccheroncini al ferretto con capesante e funghi porcini, Tagliolini con salsa di carciofi e bocconcini di ricciola, Risotto allo Champagne con crudo di gamberi rossi, Salmone scottato con salsa di agrumi, Filetto di ombrina con patate, pomodori e pinoli, Baccalà mantecato con crema di patate e porri

Il suo formaggio

Pecorino fresco (con miele d’acacia)

Pin It on Pinterest

Share This