Sangiovese DOP Romagna “BIO Primalba”2017- Enio Ottaviani

8,50

A San Clemente, a pochi chilometri dalle assolate spiagge della riviera Romagnola, nota ai più come simbolo di ospitalità, divertimento e piadina fragrante, la cantina di Enio Ottaviani merita sicuramente una visita e, ovviamente, un’attenta degustazione. Da non perdere il biologico “Primalba”, 100% Sangiovese, dal colore rosso porpora e dalla fragranza fine e vinosa, arricchita da note di viola. All’assaggio è asciutto, di buon corpo e gradevolmente alcolico. Con la piadina prosciutto crudo, rucola e scquacquerone saprà conquistarvi!!

Chi di noi non l’ha aspettata almeno una volta in vita sua, con quei colori abbacinanti e con quel carico di promesse che anticipa l’inizio di un nuovo giorno. L’alba racconta una storia, quella del sole che si risveglia stiracchiando i suoi raggi, impigriti dalla notte appena trascorsa. Nel cuore di poeti, cantanti e romantici innamorati l’alba è da secoli raccontata con la sua luce e i suoi riflessi. Per Vasco Rossi è “chiara”, per William Shakespeare è “dolce” (quella che illumina gli amanti), “dubbiosa” per la poetessa Alda Merini. Ma senza scomodare altri illustri personaggi, possiamo garantire che anche questo “Primalba” saprà portare sulle vostre tavole una ventata di allegria.

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Sangiovese di Romagna DOP

Nome

Bio-Primalba

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigneti a San Clemente – Rimini

Vendemmia

Manuale, a metà settembre

Vinificazione

Fermentazione in vasche di cemento

Affinamento

In vasche di cemento

Con gli occhi...

Rosso porpora

Con il naso...

Fine e vinoso. Note di viola

Con la bocca...

Asciutto, di buon corpo e gradevolmente alcolico

Temperatura di servizio

16-18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2/3 anni

Abbinamenti

Ottimo a tutto pasto. Con primi piati a base di carne. Con salumi e formaggi freschi

Qualche idea ai fornelli...

Gnocco fritto con salumi misti, Tortino di zucca su vellutata di parmigiano, Frittatine con erbette di campo, Tagliatelle al ragù classico, Risotto al Sangiovese e radicchio rosso, Tagliolini verdi al formaggio di fossa, Cappelletti in brodo, Passatelli con crema di pecorino e tartufo nero, Pollo alla cacciatora, Salsiccia alla griglia con cipolle dorate, Tomino fresco con verdure alla griglia, Coniglio in porchetta con crema di patate, Tagliata con formaggio di fossa e gocce di aceto balsamico

Il suo formaggio

Scquacquerone DOP (con fichi caramellati)

Pin It on Pinterest

Share This