Weissburgunder Mitterberg IGT 2016 – Thomas Niedermayr

Weissburgunder Mitterberg IGT – Thomas Niedermayr

Ecco a voi il Weissburgunder Mitterberg IGT di Thomas Niedermayr. Esso è un vino sincero, biologico, con tutti i suoi batteri e lieviti. Simbolo della sua provenienza, con tutte le ore di sole e tempesta della sua vita. Vino bianco, 100% Pinot Bianco. Esso richiama delicati profumi di fiori, presenta un color giallo luminoso chiaro, lievemente torbido. Inoltre, l’armonia tra slancio e tannini gli donano ampiezza e un sorso suadente che invogliano ad aprire un’altra bottiglia. Un vino maturo, con fermezza e profondità: l’accompagnatore di pasti che provvede al bilancio idoneo. Ognuno senta cosa naso e bocca gli ispirano. Che siano sapori speziati, acidità delicata, sapori di frutti e fiori di frutta a semi o calde note che richiamano fondente cioccolato bianco, tannini fini accentuati, un tocco di cera d’api forse. Questo vino regge dolce armonia.

Perché non mettere in dubbio ciò che per tutti è logico? Perché cercare di raggiungere con la forza di tanti mezzi tecnici una cosa che si può ottenere con pazienza e rispetto per la natura in modo molto più sostenibile? Per questo Rudi Niedermayr è uno dei pionieri dell’agricoltura biologica. E per questo si è dedicato ai PIWI, vitigni resistenti alle malattie fungine. Il suo dono – guardare tutto con i piedi per terra – è passato a suo figlio Thomas, che amplia la filosofia del padre. In un ambiente vitale fa crescere vini naturali ed eleganti che sanno essere particolari e invogliano a bere un altro bicchiere. “Pazienza e sensibilità sono il segreto lungo il percorso dal seme fino alla vite, dall’uva al vino naturale. Accompagniamo questo sviluppo per far evolvere vini profondi. Con carattere unico, come noi.”

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Thomas Niedermayr presenti nella nostra vetrina!

46,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Mitterberg IGT

Azienda

Regione

Annata

2016

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

San Michele Appiano (BZ)

Vendemmia

Manuale, ultima settimana di settembre

Vinificazione

mosto in parte a contatto con le bucce fino a 20 ore, in parte fermentato sulle bucce. Fermentazione spontanea con lieviti indigeni, metà in acciaio, metà in rovere.

Affinamento

34 mesi in contatto con i lieviti

Con gli occhi...

giallo luminoso chiaro, lievemente torbido.

Con il naso...

delicati profumi di fiori

Con la bocca...

sapori speziati, acidità delicata, sapori di frutti e fiori di frutta a semi o calde note che richiamano fondente cioccolato bianco, tannini fini accentuati, un tocco di cera d’api

Temperatura di servizio

8/10 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

di pronta beva e per 2/3 anni

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This