Brunello di Montalcino DOCG “Vigna Soccorso” 2007 – Tiezzi

Brunello di Montalcino DOCG “Vigna Soccorso” 2007 – Tiezzi

Per la serie “vini da collezione” vintage, ecco a voi il Brunello di Montalcino DOCG “Vigna Soccorso” 2007 prodotto da Tiezzi Vini. Vino ottenuto da uve Sangiovese, esclusivamente dalle vigne dell’unità poderale “Soccorso” in prossimità della chiesa della Madonna del Soccorso, Patrona degli abitanti di Montalcino. I vini di questa azienda sono frutto di cure amorevoli, esperienza pluridecennale e si ispirano rigorosamente alle tradizioni locali. Infatti, il Brunello di Montalcino d.o.c.g. ed il Rosso di Montalcino d.o.c. sono ottenuti con uva sangiovese con bassa resa per ettaro, meticolosamente scelta e vendemmiata manualmente.

L’azienda vinicola Tiezzi porta il nome del suo proprietario, Enzo Tiezzi, noto agronomo-enologo montalcinese. Egli da sempre si occupa di viticoltura ed enologia nel territorio senese ed in particolare a Montalcino. Infatti, qui ha svolto per anni attività di direttore e consulente enologico di aziende agrarie di importante fama e di dirigente e presidente del Consorzio del vino Brunello di Montalcino. Negli anni 80 il dott. Tiezzi decide di mettersi in proprio e di fondare l’azienda omonima con l’acquisto della prima, il “Cerrino”, delle 3 unità poderali di cui è composta attualmente l’azienda e qualche anno dopo del podere Cigaleta. L’amore per la storia montalcinese, la ricerca della tradizione hanno spinto Tiezzi ad annettere all’azienda lo storico podere Soccorso.

Clicca qui per scoprire gli altri vini Brunello di Montalcino presenti nella nostra vetrina!

3 disponibili

65,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Vigna Soccorso

Azienda

Regione

Annata

2007

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Montalcino (Siena)

Vendemmia

Manuale, in cassetta, nella prima decade di ottobre

Vinificazione

Fermentazione per oltre 20 giorni in tini di rovere di Slavonia.

Affinamento

44 mesi in botti di rovere di dimensioni 10/40-hl.


Con gli occhi...

Rosso granato intenso, brillante.

Con il naso...

Vinoso intenso, caratteristico, sentore di marasca, vaniglia, ribes, caffè.

Con la bocca...

Tannico ma fine, elegante e delicato. Sentore di rovo, ampio, lungo al palato, armonico.

Temperatura di servizio

18-20 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

15/20 anni

Abbinamenti

Si può abbinare a cibi sapidi; carne arrosto e alla brace, formaggi stagionati, pasticceria secca.

Qualche idea ai fornelli...

Pappardelle al ragù di cinghiale ed erbe aromatiche, Pici al ragù bianco e briciole croccanti, Risotto ai carciofi mantecato con pecorino di Pienza, Ravioli ripieni di parmigiano con funghi porcini e tartufo delle Crete Senesi, Ribollita toscana, Fiorentina classica alla griglia con fagioli all'uccelletto, Bocconcini di cinghiale alla cacciatora, Carrè di agnello con spinaci saltati, Tagliata di cinta senese su crema di patate e topinambur

Il suo formaggio

Pecorino Toscano DOP (con fichi o composta di cipolle)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This