Chianti DOCG 2020 “Maggiano” Bio – Tenuta di Sticciano

Chianti DOCG “Maggiano” Bio – Tenuta di Sticciano

Da tre secoli, Tenuta di Sticciano lavora il portentoso Sangiovese per dar vita a vini unici, come questo Chianti Maggiano Bio dal color rosso rubino intenso tendente al granato. Al naso è fruttato, floreale e lievemente speziato con note di piccoli frutti del bosco. In bocca è pieno, equilibrato e ben persistente, con tannini fini ed eleganti.

Il Comune di Certaldo, luogo in cui dimorano le vigne che danno vita a questo luminoso Chianti, è famoso per aver dato i natali all’illustre poeta Giovanni Boccaccio. Infatti, egli, nel suo Decamerone, lo celebra così: «Certaldo, come voi forse avete potuto udire, è un castello di Val d’Elsa posto nel nostro contado, il quale, quantunque picciol sia, già di nobil uomini e d’agiati fu abitato».

Ma sapete per cos’altro è conosciuta la cittadina di Certaldo? Certamente sono celebri i palazzi, le piazze, i concorsi di poesia ma non dimentichiamoci della divina cipolla di Certaldo. Oggi riconosciuta presidio Slow Food ed inserita, a buon titolo, nello stemma del Comune della cittadina toscana, questo potente (ma anche dolce) bulbo si divide in due tipologie, la statina, dolce e aromatica che si raccoglie durante il periodo estivo e la vernina dal sapore più intenso e pizzicante che si raccoglie in autunno. Se non siete particolari amanti del genere, non disperate, rileggete una novella del Decamerone accompagnandola da un calice di Chianti Biologico Maggiano.

Clicca qui per scoprire tutti i vini della Tenuta di Sticciano presenti nella nostra vetrina!

10,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Chianti DOCG

Nome

Chianti Biologico Maggiano

Azienda

Regione

Annata

2020

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigna “Casa la fornace” nel comune di Certaldo (Firenze)

Vendemmia

Manuale, a metà settembre

Vinificazione

Fermentazione in acciaio a una temperatura controllata di max 29° per 10 giorni

Affinamento

Maturazione in botti da 25 hl per 5 mesi e in bottiglia per almeno 2 mesi

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso, tendente al granato

Con il naso...

Fruttato, floreale, lievemente speziato. Note di piccoli frutti del bosco

Con la bocca...

Pieno, equilibrato e persistente. Tannini fini ed eleganti

Temperatura di servizio

16/18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

3/5 anni

Abbinamenti

Con primi piatti saporiti, brasati e carni rosse. Perfetto con cacciagione e selvaggina. Ottimo con formaggi mediamente stagionati

Qualche idea ai fornelli...

Battuta di Chianina con pomodori secchi e burrata, Tortino di cipolle con fonduta di Pecorino, Tortelli di patate con ragù bianco di funghi, Tagliatelle con ragù bianco di cinghiale, Maltagliati con ragù di coniglio e fiori di zucca, Maialino al forno con patate, cipolle e finocchietto selvatico, Stinco di maiale al vino rosso con cicoria saltata, Crema di patate con asparagi scottati e uovo al tegamino, Agnello al forno con verdure spadellate, Filetto di Chianina con cipolle e funghi

Il suo formaggio

Pecorino Toscano DOP (con miele di acacia)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This