Gargantua Rouge 2019- Cave Gargantua

Gargantua Rouge – Cave Gargantua

E’ piccola ma preziosa la cantina valdostana di Cave Gargantua in cui i giovani fratelli Cuneaz producono veri vini di montagna, come questo Gargantua Rouge, esemplari della più autentica viticoltura eroica. Questo vino presenta un rosso rubino vivace e intenso con sfumature tendenti al violetto. Al naso è fresco, fruttato e piacevolmente balsamico con note di piccoli frutti a bacca rossa ed erbe di montagna. All’assaggio è fresco, sapido e dotato di un bel tannino elegante. Il finale è lungo e persistente con leggeri cenni minerali.

Il Gargantua Rouge è il capostipite di tutta la gamma dei vini prodotti dalla cantina. Il nome che dà origine a questo splendido vino, fresco e beverino, e alla stessa cantina è riferito al personaggio letterario nato nel 1500 dalla satirica penna di Francois Rabelais. Gargantua era un gigante, nato dall’orecchio della madre Gargamelle e padre dell’insaziabile gigante Pantagruel. Ancora oggi il “dito di Gargantua” indica la formazione geologica della morena laterale del ghiacciaio di Gressan, oggi sede della Riserva naturale Cote de Gargantua. Tra storia, geografia, letteratura e leggenda, un grande vino, tutto da provare!

Clicca qui per scoprire gli altri prodotti di Cave Gargantua presenti nella nostra vetrina!

In riassortimento

14,70

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Vino rosso da tavola

Nome

Gargantua Rouge

Azienda

Regione

Annata

2019

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

, , , , , ,

Luogo di Produzione

Vigneti nel comune di Gressan (Aosta)

Vendemmia

Manuale, a settembre (a piena maturazione delle uve)

Vinificazione

10 giorni di macerazione a cui segue fermentazione alcolica a temperatura controllata. Fermentazione malolattica

Affinamento

3 mesi di affinamento in vasca con filtrazioni scalari. 100% acciaio

Con gli occhi...

Rosso rubino vivace e intenso con sfumature tendenti al violetto

Con il naso...

Fresco, fruttato e floreale. Note di piccoli frutti a bacca rossa, erbe balsamiche

Con la bocca...

Fresco, buona sapidità e ottimo equilibrio e delicata trama tannica. Finale lungo e persistente con leggeri cenni minerali

Temperatura di servizio

16/18 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5 anni

Abbinamenti

A tutto pasto. Perfetto con primi e secondi piatti a base di carne e verdure. Ottimo con ricette tipiche del territorio valdostano

Qualche idea ai fornelli...

Bocconata Valdostana (tagliere di formaggi e salumi misti), Insalata di spinaci novelli, noci e caprino caldo, Crostini di pane con lardo di Arnad, Maltagliati di grano saraceno con erbette, patate e fontina, Zuppa di cipolle gratinata, Gnocchi con fonduta e mocetta croccante, Crespelle alla valdostana con prosciutto e fontina, Battuta di Fassona al coltello con scaglie di grana, Tartare di manzo con pomodori secchi e burrata, Guancia di vitello al forno con funghi porcini e polenta

Il suo formaggio

Fontina DOP d’Alpeggio (con mostarda di pomodori verdi)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This