Seleziona una pagina

Pagadebit di Romagna DOP “Strati” 2017- Enio Ottaviani

11,00

Con questo “Strati” della Cantina di Enio Ottaviani faremo ricredere tutti coloro che associano il tappo a vite, il temuto e bistrattato screw-cap, a vini dozzinali di dubbia qualità. Vino bianco dal colore giallo paglierino con leggeri riflessi verdi, lo Strati è il risultato di un’attenta vinificazione in acciaio dell’autoctono Pagadebit (con una percentuale di Bombino Bianco). Al naso è fresco, fruttato e floreale con note di erbe aromatiche e frutta a polpa bianca. In bocca è asciutto, minerale e sapido, buona la struttura e piacevole la persistenza.

In Romagna si sa che è il Sangiovese a farla da padrone. Ma come spesso accade, accanto ad un grande protagonista ci sono tanti piccoli personaggi dotati di grande carisma, fascino e personalità. Stiamo parlando degli autoctoni ed in particolare del vitigno Pagadebit. Il curioso e casalingo nome nasce proprio dal vigore e dalla resistenza di queste piante che producono abbondanti frutti in qualsiasi condizione climatica, grandinate, siccità o gelate, consentendo, per l’appunto, ai proprietari terrieri di pagare i propri debiti con il raccolto. Un vino che fa felice il produttore e che, garantiamo, farà felice anche chi lo beve!

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Romagna DOC

Nome

Strati

Azienda

Regione

Annata

2017

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

,

Luogo di Produzione

Vigneti a San Clemente – Rimini

Vendemmia

Manuale, a metà settembre

Vinificazione

Fermentazione in vasche di cemento

Affinamento

100% acciaio

Con gli occhi...

Giallo paglierino con riflessi verdi

Con il naso...

Fresco, fruttato e floreale. Note di erbe aromatiche e frutta a polpa bianca

Con la bocca...

Asciutto, minerale e sapido. Buona struttura e persistenza

Temperatura di servizio

10/12 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2 anni

Abbinamenti

Ottimo come aperitivo. Perfetto con primi e secondi piatti a base di pesce e crostacei. Con formaggi a pasta molle. Da provare con sushi e sashimi

Qualche idea ai fornelli...

Crocchette di baccalà e patate, Sautè di cozze al pomodoro, Insalata di gamberi con fagioli cannellini, Zuppa di pesce nel coccio, Spaghettoni alle vongole e bottarga, Risotto alla marinara, Tagliolini allo scoglio, Fritto di calamari e zucchine, Grigliata mista di crostacei, Insalata di polpo arrostito con patate al rosmarino, Noci di cappesante al bacon con puntarelle, Tartare di tonno e avocado, Scamponi in crosta di sale grosso di Cervia e sedano

Il suo formaggio

Squacquerone DOP (con fette di pane toscano)

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This