Pigato Riviera Ligure di Ponente 2021- Deperi

Se ci allontaniamo verso l’entroterra ligure, lasciandoci alle spalle la movida e le spiagge di centri turistici di Alassio, Andora e Finale Ligure, incontreremo un piccolo paesino di neanche mille anime. Benvenuti a Ranzo, dove la famiglia Deperi produce vino caratteristico e inconfondibile delle sue terre. Qui da oltre 200 anni generazione dopo generazione la famiglia Deperi ha saputo mantenere l’identità storica dei suoi vigneti, strizzando però l’occhio alle innovazioni tecnologiche ed ecosostenibili. Proviamo il Pigato, un vino dal giallo paglierino con riflessi dorati e dalle intense note fruttate e floreali (sentite la pesca gialla?). In bocca è fresco, di buon equilibrio con finale delicatamente sapido e ammandorlato. Si abbina con tutti i piatti, ottimo compagno di pasto ma con la focaccia ligure, avrete l’immediata sensazione di essere in vacanza…

La Ligura profuma di mare e di..focaccia! A fugassa qui è un vero must, si mangia a partire dalla colazione (con il cappuccino) fino a tarda notte. Cibo considerato povero per la semplicità dei suoi ingredienti è da secoli considerato una vera prelibatezza, addirittura consumato in Chiesa durante i matrimoni, come simbolo di festa e di buon auspicio per la coppia di novelli sposi. Gustosissima la versione con le cipolle. Eccezionale la focaccia di Recco, oggi riconosciuta prodotto IGP, sfoglia sottilissima ripiena di crescenza freschissima. Difficile da replicare ma impossibile resistere…

14,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Riviera Ligure di Ponente DOC

Nome

Pigato Riviera Ligure di Ponente DOC Deperi

Azienda

Regione

Annata

2021

Volume

Tipologia

Formato

750 ml

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigneti nel comune di Ranzo, frazione di Caneto (Imperia)

Vendemmia

Manuale, nella prima metà di settembre

Vinificazione

Pressatura soffice delle uve. Fermentazione del mosto a bassa temperatura con lieviti selezionati

Affinamento

4 mesi in acciaio sulle fecce fini. 2 mesi in bottiglia prima della messa in commercio

Con gli occhi...

Giallo paglierino dai riflessi dorati

Con il naso...

Intenso, fruttato e floreale. Note di pesca gialla e fiori

Con la bocca...

Secco e di buona acidità. Finale leggermente ammandorlato, caratteristico del vitigno

Temperatura di servizio

10/12 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

2/3 anni

Abbinamenti

Ottimo con le pietanze tradizionali della cucina ligure. Perfetto con piatti a base di verdura, pesce e carni bianche

Qualche idea ai fornelli

Acciughe al verde, Gamberi in tempura con gazpacho di pomodoro, Sformatino di erbette con salsa di parmigiano, Acciughe impanate e fritte, Ravioli di borragine con burro di malga e salvia, Pansoti in salsa di noci, Tagliolini con zucchine trombetta, pinoli e burrata, Minestrone freddo alla genovese, Gnocchetti con pomodorini, cozze e vongole Rollata di coniglio alla ligure, Fricassea di agnello con carciofi, Tagliata di tonno con cipolle rosse caramellate, Tartare di ricciola con capperi, acciughe e tapenade di olive nere

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This