Granato Teroldego Vigneti delle Dolomiti IGT 2019 – Teroldego Foradori

Granato Teroldego Vigneti delle Dolomiti IGT – Teroldego Foradori

Ecco a voi il Granato Teroldego Foradori. Vite e melograno hanno per provenienza origini comuni e si accompagnano spesso nel bacino del Mediterraneo. Inoltre, il frutto del melograno possiede il fascino, la bellezza e l’intensità del frutto della vite. Infatti, è a questo connubio ideale che si ispira il nome del “Granato”, nome di un Teroldego di particolare concentrazione e fittezza che affonda le sue radici nelle pietre di tre vigneti del Campo Rotaliano.

Se avete la fortuna di trovarvi in zona della bellissima cantina di Elisabetta Foradori, dopo aver assaggiato i suoi splendidi vini, vi consigliamo una gita al Castel Thun. Esso è uno dei castelli medievali più antichi e meglio conservati del nostro Paese. La sua costruzione iniziò nella seconda metà del 1200. Il suo nome, inizialmente Belvesino, è stato successivamente sostituito quando la proprietà del maniero passò alla famiglia Tono (poi Thun). Negli otto secoli di storia che ci separano dalla sua nascita sono stati innumerevoli gli eventi naturali e umani che hanno colpito la struttura, ma l’immenso patrimonio artistico ed architettonico è sempre stato oggetto di precisi e minuziosi interventi di restauro. E dopo la passeggiata, un buon calice di Teroldego!

Clicca qui per scoprire gli altri vini di Foradori presenti nella nostra vetrina!

51,00

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Nome

Granato Teroldego Foradori

Azienda

Regione

Annata

2019

Volume

Formato

750 ml

Tipologia

Uvaggio

Luogo di Produzione

Vigneto in Mezzolombardo, Campazzi, Settepergole (Trento)

Vendemmia

Manuale, a partire dalla metà di settembre

Vinificazione

Fermentazione spontanea in tini di rovere aperti e macerazione sulle bucce per 20-30 giorni

Affinamento

15 mesi in botti di acacia da 20-40 hl e 2 mesi in vasche di cemento

Con gli occhi...

Rosso rubino brillante

Con il naso...

Aroma fruttato, con sentori di ciliegia e ribes

Con la bocca...

Intenso, con sentori di frutta e piacevoli note quasi di roccia umida

Temperatura di servizio

18/20 C°

Formato del bicchiere

Longevità del vino

5 anni

Note

Contiene Solfiti

Pin It on Pinterest

Share This